Poderia, giovane folgorata: indagato il padre per omicidio colposo

Infante viaggi

di Marianna Vallone

Un dramma nella tragedia. I carabinieri della stazione di Torre Orsaia diretta dal comandante Domenico Nucera, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Lagonegro il padre di Francesca Maione per omicidio colposo e posto sotto sequestro la struttura in cui vivevano. Secondo quando appurato dai periti tecnici “l’impianto elettrico non era a norma, c’erano dei problemi, era carente dei requisiti minimi di sicurezza”. La tragedia è avvenuta ieri sera intorno alle 20 a Poderia, frazione di Celle di Bulgheria, nel Cilento. La giovane 26enne è rimasta folgorata mentre faceva la doccia. Il padre risulta indagato per omicidio colposo. La ragazza è stata colpita da una scarica elettrica che sarebbe arrivata a lei attraverso il braccetto erogatore. Il corpo è stato ritrovato pieno di ustioni. Domenica si terranno i funerali nel rispetto delle norme Covid, il sindaco Gino Marotta ha proclamato il lutto cittadino.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur