• Home
  • Cronaca
  • Polla, decine di biciclette abbandonate rimosse dalla Polizia municipale

Polla, decine di biciclette abbandonate rimosse dalla Polizia municipale

di Pasquale Sorrentino

Una delle strade che portano al centro storico di Polla, quella di Porta del Bagno, da qualche tempo era diventata cornice, in una via laterale, di un cimitero di biciclette. Oltre venti bici, per lo più abbandonate, e diversa immondizia, erano “parcheggiate” alle spalle dello storico albergo Pisani. Da più parti sono arrivate le segnalazioni da parte dei cittadini per chiedere interventi e pulizia anche perché via di Porta del Bagno è l’ingresso principale, a piedi, verso il centro storico che seppur tra diversi difetti e problemi estetici vai (mancato rispetto di piano colore, case abbandonate e costruzioni “stonate”) resta uno dei più belli del territorio.

In seguito alle segnalazioni il Comune di Polla è intervenuto con la Polizia municipale guidata dal comandante Andrea Santoro e con l’assessore delegato Vincenzo Giuliano che hanno provveduto a sgomberare le bici. «Le abbiamo portate nei nostri garage perché alcune di loro, probabilmente, sono usate da migranti per andare a lavorare, così se vogliono possono venirle a ritirare nella casa comunale e ovviamente sarà detto loro di parcheggiarle in posti più consoni», ha riferito l’assessore delegato. Infatti prima di provvedere allo sgombero c’erano stati degli annunci e alcune bici erano state già tolte. «Chiedo ai cittadini – ha aggiunto Giuliano – di fornirci sempre questo tipo di segnalazioni così da poter intervenire».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019