Proiettili nella busta per il sindaco: indaga la digos

Una busta con due proiettili è stata recapitata nei giorni scorsi a Pino Palmieri, primo cittadino di Roscigno. Da quanto si è appreso la busta non conteneva messaggi ma soltanto i proiettili che sono ora all’esame delle forze dell’ordine. Il sindaco non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione sulla vicenda. Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina per cercare di risalire all’identità di chi ha inviato la busta con i proiettili e capire il motivo della minaccia. Al momento sulla vicenda vige il massimo riserbo. Gli inquirenti non stanno tralasciando alcuna pista per cercare di individuare l’autore del gesto intimidatorio: si indaga non soltanto sull’attività amministrativa del primo cittadino ma anche su quella professionale e politica per cercare di capire cosa ci sia dietro un gesto così grave.

©Riproduzione riservata