• Home
  • Cultura
  • L’invasione di Angelo Croce e Francesco Mazzei rivive in “Momenti di storia ritrovata – Il brigantaggio postunitario”

L’invasione di Angelo Croce e Francesco Mazzei rivive in “Momenti di storia ritrovata – Il brigantaggio postunitario”

di Giuseppe Galato

Era la la sera del 7 luglio 1866 quando Piazza Nicotera, nel piccolo borgo cilentano di Roscigno, venne invasa da bande di briganti capeggiate da Angelo Croce e Francesco Mazzei.

A quasi 150 anni da quell’evento, emblematico nella storia del brigantaggio Cilentano, a Roscigno Vecchia i briganti tornano a rivivere con un ciclo di incontri e spettacoli durante i quali interverranno l’Amministratore dell’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno Marisa Prearo, il Presidente dell’Ente Parco del Cilento e del Vallo di Diano Amilcare Troiano, l’esponente dell’amministrazione provinciale di Salerno Alberico Gambino, il Sindaco di Roscigno Luca Iannuzzi, lo storico Giuseppe Melchionda, il giornalista ed editore Pietro Golia e il musicista Carlo Faiello.

Alle 12:00 di oggi convocata la conferenza stampa di presentazione, presso la sede dell’Ente per il Turismo di Salerno, di "Momenti di storia ritrovata – Il brigantaggio postunitario", manifestazione che rientra nel ciclo di eventi in corso nel Cilento sul brigantaggio.

L’evento avrà luogo Sabato 26 e Domenica 27 Settembre.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019