• Home
  • Cronaca
  • Sala Consilina, 48enne grave per legionella: è in rianimazione all’ospedale di Polla

Sala Consilina, 48enne grave per legionella: è in rianimazione all’ospedale di Polla

di Pasquale Sorrentino

Un uomo di 48 anni è in gravi condizioni colpito da legionella. Si tratta di una persona di Sala Consilina. Il 48enne è ricoverato all’ospedale “Luigi Curto” di Polla nel reparto Rianimazione in una situazione ritenuta abbastanza seria. Si tratta del quarto caso di legionella – almeno tra quelli noti – nel Vallo di Diano nell’ultimo periodo. I primi tre casi si erano registrati nel comune di Buonabitacolo e uno purtroppo aveva avuto tragiche conseguenze con il decesso di una persona. Per quanto concerne l’episodio di Sala Consilina sono in corso gli accertamenti da parte del Dipartimento di Prevenzione del Distretto sanitario del Vallo di Diano per comprendere le cause e come il 48enne abbia potuto contrarre la legionella. L’ultimo episodio prima di questo caso si è registrato a Buonabitacolo. In questo episodio si trattava di una donna e le sue condizioni fisiche sono rimaste buone anche se è stata costretta al ricovero. Purtroppo peggiore è il quadro clinico del 48enne salese. Proprio a Buonabitacolo nel gennaio del 2020 perse la vita Andrea Mele, imprenditore di 60 anni colpito dalla legionella. E un altro caso aveva sempre riguardato un uomo di Buonabitacolo.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019