Sala Consilina, guarito da Covid ma senza esito tampone verifica: denunciato

Controlli della polizia municipale - (FOTO ARCHIVIO)
Infante viaggi

di Pasquale Sorrentino

Non attende l’arrivo del secondo tampone negativo che ne avrebbe sancito la piena guarigione ed esce di casa per un giro in auto: denunciato un uomo a Sala Consilina. La Polizia Municipale del comune capofila del Vallo di Diano guidata dal comandante Andrea Lasala e con il supporto dell’agente Domenica Ramagnano ha multato e denunciato l’uomo del posto che – secondo quanto emerso – dopo aver contratto il Coronavirus circa un mese fa e aver avuto l’esito negativo del primo tampone di controllo aveva deciso di uscire di casa. Un’azione vietata in quanto occorre attendere il secondo tampone per avere la certezza della guarigione. Secondo tampone al quale era stato già sottoposto ma io cui esito è arrivato il giorno successivo. Lo hanno individuato gli agenti nel “giro” di verifiche quotidiane per assicurarsi che chi è sottoposto a sorveglianza attiva resti nel domicilio e l’uomo non era in casa. In seguito alle verifiche effettuate hanno accertato che era uscito dalla sua abitazione e si era allontanato a bordo della sua auto, forse convinto di poterlo fare visto che il primo tampone di controllo aveva dato esito negativo facendo ipotizzare la guarigione anche se per avere la certezza di aver sconfitto il virus è necessario che anche il secondo tampone di controllo dia esito negativo. A distanza di 24 ore dalla denuncia è arrivato l’esito del secondo tampone, anche questo ha dato esito negativo confermando la guarigione. All’uomo è stata elevata una sanzione pecuniaria ad è stato denunciato alla Procura della Repubblica per inosservanza degli ordini impartiti per impedire la diffusione delle malattie infettive.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur