Il paese fantasma nella frazione di Centola

di Federico Martino

Nel territorio del Lambro e del Mingardo, nel basso Cilento, troviamo in posizione dominante su di un colle roccioso San Severino di Centola, un antico borgo di origine medioevale definitivamente abbandonato nel secolo scorso.
L’antico insediamento situato su un colle che affaccia sulla valle del Mingardo risulta diviso in due parti dalla forma sellare della cima Da una parte, infatti, troviamo la zona del castello e della chiesa e dall’altra la zona delle abitazioni civili.
La foto ci è inviata da un lettore-turista, Roby Salinas, che accompagna l’immagine con poche righe. "Sono rimasto estasiato dall’impareggiabile fascino del borgo di S.Severino, tanto da ritornarci il prossimo autunno".

© Riproduzione riservata



Giornale del Cilento


Iscrizione al registro della stampa: Tribunale di Vallo della Lucania n.580/2009 | Iscrizione ROC: n° 33606/2019 | Editore: Editrice Cilento SRL - P.iva 05832750656 | Direttore Responsabile: Marianna Vallone | Contatti: redazione@giornaledelcilento.it