• Home
  • Cronaca
  • Si lancia dal balcone di casa sua, trovato morto sull’asfalto

Si lancia dal balcone di casa sua, trovato morto sull’asfalto

di Federico Martino

L’uomo, che viveva solo, era separato e senza un lavoro fisso, gli uomini del luogotenente Garzantini, con gli uomini della polizia municipale e il 118 hanno trovato il cadavere sulla strada e si suppone che si sia lanciato dal balcone di casa sua in via Mazzini n. 26 da un altezza di circa tredici metri. I carabinieri non hanno potuto far altro che accertare la morte del sessantaduenne, il personale sanitario dopo una prima visita hanno constatavano, l’avvenuto decesso dell’uomo, per arresto cardiaco, con midriasi fissa e fratture multiple dell’occipite, delle costole e del braccio destro, derivante da trauma.
I primi accertamenti escludono la responsabilità di terzi, e fanno ricondurre il suicidio ad un insano gesto. Comunque le indagini sono ancora in corso.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019