Sindaco su soppressione Agenzia entrate di Agropoli: «Impegno massimo dall’amministrazione»

«L’amministrazione comunale ritiene fondamentale il mantenimento sul territorio cittadino degli uffici dell’Agenzia delle Entrate di Agropoli. – spiega il sindaco Alfieri – In tal senso, dunque, si è attivata concretamente avviando una serie di contatti con i responsabili regionali e nazionali dell’Agenzia». Il primo cittadino fa sapere che come fatto anche con la sede del giudice di pace, in cui si è impegnata a  farsi carico dei costi relativi alla locazione e alla gestione dell’ufficio di località Moio, sarà fatto anche per quella dell’Agenzia delle entrate. «Con delibera della giunta comunale n. 282 del 16 ottobre 2014, – spiega – è stato approvato l’intervento dei lavori, già in corso d’opera, di manutenzione straordinaria dei locali al piano terra dell’attuale sede al fine di poterlo destinare a sportello territoriale dell’Agenzia di Agropoli. Azioni che permetteranno di garantire regolarmente i servizi all’utenza». La notizia della soppressione della sede di Agropoli è stata comunicata dalla Direzione del personale ai sindacati nazionali. Nella nota sono state annunciate le date di chiusura delle sedi campane: 24 novembre per Piedimonte Matese, primo dicembre per Sant’Angelo dei Lombardi e 9 dicembre per Agropoli. LEGGI L’ARTICOLO DENUNCIA

©Riproduzione riservata