• Home
  • Cultura
  • “Storia Di Maria, Tarantata” al Teatro Comunale di Vallo Della Lucania

“Storia Di Maria, Tarantata” al Teatro Comunale di Vallo Della Lucania

di Giuseppe Galato

"Tutti parlano di Maria. Maria è pazza, fa cose che gli altri non fanno. Ha una musica, sempre, nella testa e questa è la dannazione sua, che si consuma nella cornice dell’eterna lotta tra scienza e superstizione".

Per la regia di Tullia Conte (la quale veste anche i panni della Maria del titolo) va in scena questa sera presso il Teatro Comunale di Vallo Della Lucania il nuovo spettacolo voluto dal Laboratorio Teatrale Permanente.

Nato nel 2008, il Laboratorio Teatrale Permanente si è da subito imposto come gruppo forte sebbene nato "dal basso", trovando nel Teatro Comunale di Vallo Della Lucania il proprio quartier generale dove poter dar vita a una serie di attività che, partite dalla messa in scena delle opere di Bukowski e degli scritti di Saviano (legando in questo modo al teatro l’impegno sociale), si sono ampliate fino all’organizzazione di corsi gratuiti legati alle varie tipologie di attività che ruotano attorno al mondo del teatro.

 

Questo il cast di "Storia Di Maria, Tarantata":

Tullia Conte è Maria, tarantata.
Biancarosa Di Ruocco è Ersilia
Imma Stifano è Carla
Mirko Ferra è il dottore Anselmo
Martina Scarpa è Rosa
Maria Giovanna Fatigati è Addolorata
Antonella Scarpa è Caterina, la signora Taratulà
Margherita Petrarca è Maddalena
Maria Antonietta Esposito è se stessa

REGIA: Tullia Conte
AIUTO REGIA, SUONI E COLORI: Elisa Panzariello
SCENOGRAFIA E COSTUMI: Mariagrazia Merola

 

 

Il Laboratorio è aperto agli attori, scenografi, registi e anche a chi non ha mai avuto esperienze teatrali; si fonda sulla convinzione di poter rendere il Teatro un luogo nuovo, di espressione dell’anima.
Le qualità specifiche necessarie per partecipare sono dunque di carattere umano: volontà di lavorare su se stessi, umiltà, buona capacità di concentrazione, doti comunicative.

E’ necessario inviare una e-mail a: laboratoriopermanente@gmail.com
Nella e-mail si deve includere:
_ una lettera di motivazioni (anche breve);
_ il curriculum vitae, una foto (anche figura intera);
_ un recapito telefonico.
L’organizzazione provvederà a convocare i candidati per un colloquio.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019