Teggiano, saltano i festeggiamenti della “Principessa Costanza”

264
Infante viaggi

di Pasquale Sorrentino

Festeggiamenti per le nozze rinviati a causa della pandemia: si tratta di una realtà purtroppo ricorrente a causa del Covid 19, ma a fare notizia in questo caso è il fatto che le nozze in questione sono quelle “principesche” tra Antonello Sanseverino e Costanza di Montefeltro, svoltesi nel 1480, e che i festeggiamenti annullati sono quelli riproposti in loro onore ogni estate dalla Pro Loco Teggiano. L’edizione 2020 de “Alla Tavola della Principessa Costanza” non si farà: la manifestazione regina dell’estate salernitana, dopo 26 anni ininterrotti di successi, l’11, 12 e 13 agosto prossimi non potrà riaccendere la sua spettacolare macchina del tempo. La decisione, sofferta ma inevitabile a causa della pandemia e delle sue conseguenze, è stata presa nel corso dell’Assemblea dei Soci della Pro Loco Teggiano, svoltasi domenica scorsa.

«Si tratta -conferma il presidente della Pro Loco Teggiano Biagio Matera- di una scelta a lungo meditata. Abbiamo sperato fino all’ultimo momento che potesse accadere qualcosa, che ci fosse una evoluzione tale da consentirci anche quest’anno di vivere in sicurezza la nostra festa medievale. Purtroppo non è stato così». Alla Tavola della Principessa Costanza è un evento internazionale, capace di attirare ogni anno a Teggiano e nel Vallo di Diano decine di migliaia di visitatori, molti dei quali arrivano da tutto il mondo. Un flusso di persone che non sarebbe stato assolutamente possibile gestire in sicurezza, con la pandemia ancora in corso. La stessa riapertura delle frontiere avrebbe comportato conseguenze potenzialmente pericolose, sia per gli stessi visitatori che per la cittadinanza di Teggiano.

«Quando un evento coinvolge una intera comunità, come accade a Teggiano con Alla Tavola della Principessa Costanza -spiega il Presidente Matera- la decisione di annullarlo deve essere condivisa, e per questo motivo abbiamo voluto che se ne discutesse nell’ambito dell’Assemblea dei Soci». La decisione finale di annullare l’evento, inevitabile dal punto di vista operativo, è stata dettata anche da considerazioni più generali di opportunità, visto il momento generale. Resta un boccone amaro da ingoiare non solo per i teggianesi, legatissimi alla loro Principessa Costanza, ma anche per migliaia di appassionati della kermesse medievale. Come dimostra l’incessante richiesta di informazioni, formulata anche attraverso i social, alla Pro Loco Teggiano.

Sarà dunque una estate diversa a Teggiano: ma la città d’arte e l’intero Vallo di Diano rappresentano, ancora più di sempre, una meta attrattiva per i visitatori che vorranno trascorrere un periodo di vacanza in assoluto relax e in piena sicurezza. «Con il Consorzio delle Pro Loco del Vallo di Diano -sottolinea Biagio Matera- stiamo condividendo un progetto di valorizzazione degli aspetti culturali, storici, gastronomici e ambientali del nostro splendido territorio. Costanza per 26 anni è stata una vetrina importante per tutto ciò, e tornerà ad esserlo il prossimo anno. Nel frattempo, proprio a seguito del COVID, il turismo deve quest’anno più che mai valorizzare aspetti per noi innati: bellezze architettoniche e museali, ma anche percorsi immersi nel verde e naturalistici, ed ovviamente l’ottima enogastronomia locale. Tutti elementi che Teggiano e il Vallo di Diano possiedono in abbondanza: l’invito è dunque quello di venire a trascorrere qualche giorno in tranquillità e sicurezza qui da noi. L’appuntamento con la nostra kermesse estiva –conclude il presidente Matera- è ovviamente all’anno prossimo, quando torneremo con la 27^ edizione, che già immaginiamo più bella e spettacolare di sempre».

Nel corso dell’Assemblea dei Soci svoltasi domenica scorsa, la Pro Loco Teggiano ha approvato il bilancio consuntivo del 2019, che si è concluso con un avanzo di oltre 34mila euro. Una notizia di buon auspicio, ancora di più perché arrivata al termine di un anno, il 2019, particolarmente denso di attività, di eventi e di successi. Il risultato è stato salutato pertanto con grande soddisfazione dal Presidente Biagio Matera, dal Direttivo e dai Soci della Pro Loco Teggiano. “Alla Tavola della Principessa Costanza” è organizzata dalla Pro Loco Teggiano, con il supporto del Comune di Teggiano e della Regione Campania. Sponsor principale dell’evento è la Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania.

  • assicurazioni assitur

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur