• Home
  • Cultura
  • Si è svolto presso il Parco della Musica il Seminario Informativo Don. Gio. PMI.

Si è svolto presso il Parco della Musica il Seminario Informativo Don. Gio. PMI.

di Biagio Cafaro

Il Seminario Informativo, tenutosi presso il Centro Sociale Intergenerazionale Parco della Musica di Vallo della Lucania, ieri sera alle ore 18.00, ha visto la partecipazione di numerosi sindaci dei comuni  cilentani, tra i quali, Andrea Salati, sindaco di Gioi, Eros Lamaida, sindaco di Castelnuovo Cilento e Antonio Radano, sindaco di Stella Cilento e, infine, per la Rete Informagiovani, Laura Giusti. Il Seminario Informativo è stato incentrato sulla presentazione del progetto DON. GIO. PMI. – Sistema integrato di Microcredito e Servizi alle Imprese. Ha introdotto il seminario Emilio Romaniello, il quale ha evidenziato come questa sia un’opportunità da cogliere soprattutto da parte dei giovani, e come quest’opportunità possa facilitare la richiesta di un prestito, in quanto, le banche, in molti casi, rifiuterebbero la concessione di finanziamenti. L’illustrazione del progetto DON. GIO. PMI. è stata affidata all’ing. Aniello Onorati. “Il progetto (ha spiegato l’ingegnere) ha come obiettivo quello di facilitare l’accesso al credito, problematico soprattutto per i giovani. Il progetto DON. GIO. PMI. nasce soprattutto per i programmi di investimento sturt-up, cioè  per facilitare la creazione di nuove imprese”. Si può chiedere il finanziamento in due circostanze, per finanziamenti che riguardino investimenti e finanziamenti che riguardino la gestione. Per richiedere tali finanziamenti bisogna seguire il seguente iter: presentare la domanda a Sistema Cilento,  che passa la domanda a CONFIDIS, cioè il consorzio che eroga la garanzia, infine si passa alla concessione del finanziamento tramite le banche locali, cioè BCC del Cilento, BCC dei Comuni Cilentani e BCC di Sassano. Il presidente di Sistema Cilento ha mostrato che per accedere a tali agevolazioni (tasso di interesse 3,99%) è richiesta la partita iva. I finanziamenti richiesti possono variare da un minimo di 3.000 € ad un massimo di 45.000 € e il rimborso può avvenire entro un massimo di 7 anni.  Dopo la presentazione del progetto sono intervenuti alcuni sindaci e alcuni delegati dei comuni del Distretto Scolastico n°60. Andrea Salati, ha evidenziato come questa opportunità debba essere pubblicizzata, magari “ripetendo  quest’iniziativa (il seminario, ndr) negli altri comuni”. Il sindaco di Stella Cilento, Antonio Radano, ha lanciato una proposta “chi investe nei centri storici deve essere favorito, magari con agevolazioni fiscali”.  Il seminario è stato chiuso con una speranza lanciata dal sindaco di Vallo della Lucania “che Informagiovani possa costruire una rete capace di sostenere le imprese giovani. Nei piccoli comuni è difficile vendere e bisogna creare uno sviluppo imprenditoriale, magari creando un mercato di nicchia”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019