Venerdì sciopero generale dei trasporti: disagi e cancellazioni

Venerdì 24 ottobre l’unione sindacale di base ha proclamato lo sciopero generale nazionale di 24 ore dei trasporti pubblici. Lo sciopero è indetto contro il jobs act e le politiche dettate dalla troika al governo Renzi sul lavoro e la pubblica amministrazione e contro il blocco dei contratti nel pubblico impiego; per l’occupazione e in difesa dell’art.18 dello Statuto dei Lavoratori. Per quanto riguarda i treni (Ferrovie dello Stato, Ntv Italo, Trenord e trasporto merci), il personale addetto alla circolazione si asterrà dal lavoro dalle 9 alle 17 di venerdì, mentre il restante personale si asterrà dal lavoro per l’intera giornata. Sciopero di 24 ore a partire da mezzanotte anche per gli aderenti dell’Usb Aereo, mentre la protesta dei lavoratori del trasporto marittimo avrà modalità territoriali.