Camerota ha la spiaggia più bella d’Italia per il secondo anno consecutivo: Baia Infreschi batte tutti

Il comune cilentano di Camerota si conferma per il secondo anno consecutivo vincitore del concorso «La più bella sei tu», il contest di Legambiente lanciato sul web per eleggere la spiaggia più bella dell’estate. Nel 2013 gli internauti hanno scelto Cala Bianca, un paradiso incontaminato e incastonato nella tra roccia e natura. Quest’anno il concorso è stato vinto ancora una volta dal Cilento, ancora una volta dal comune di Camerota. Baia Infreschi ha sbaragliato la concorrenza e battuto anche la spiaggia candidata dalla vicino Palinuro. La spiaggia di porto Infreschi, raggiungibile via mare o facendo trekking attraverso i sentieri immersi nella macchia mediterranea, rappresenta una delle insenature di particolare fascino e straordinaria valenza naturalistica della costa tirrenica meridionale. Una naturale insenatura ad arco delimitata da scogliere rocciose con un mare limpidissimo e dalle diverse tonalità. 

«E’ un successo storico, non era mai successo prima che un comune vincesse con due spiagge differenti per due anni consencutivi». Queste sono le prime parole di Ciro Troccoli, consigliere con delega all’Ambiente del Comune di Camerota. «Ringrazio tutti: giovani, operatori turistici, commercianti e i tantissimi turisti che hanno scelto Baia Infreschi come spiaggia del cuore – continua Troccoli -. E’ una vittoria del territorio, ed è la dimostrazione che le bellezze naturalistiche sono la vera leva per il rilancio turistico della nostra località. Un ringraziamento, infine, va anche a Legambiente che attraverso queste iniziative racconta le bellezze, più o meno nascoste e sconosciute, dell’italia. La vittoria dello scorso anno – conclude l’uomo della giunta Romano – è la conferma che il nostro territorio ha voltato pagina e può occupare un posto di rilievo tra le località turistiche più rinomate della Penisola». 

Ma la spiaggia cilentana non è l’unica ad essere tanto amata dagli italiani: il sondaggio ha portato nella particolare lista di bellezze naturali altre 19 perle balneari. Dalla bella Punta Aderci di Vasto alla Spiaggia della Scalea in Calabria, sono state premiate anche le suggestive Dune di Sabaudia e la Baia del Silenzio a Sestri Levante in Liguria. Gli amanti della Sardegna possono trovare tre spiagge meravigliose in provincia di Nuoro: Cala Mariolu, Cala Luna e Bidderosa. Anche Bosa in provincia di Oristano si distingue con la bellissima Compoltitu. In Sicilia, oltre alla lampedusana Spiaggia dei Conigli, vale la pena visitare Cala Faraglione a Levanzo e, sempre nel trapanese, le calette della Riserva dello Zingaro. Si distinguono poi le localita’ di Cannelle all’Isola del Giglio e Colle Lungo al Parco della Maremma. In Toscana e’ particolarmente apprezzata anche la spiaggia di Sansone a Portoferraio (LI). Vegetazione fitta e aree di interesse paleontologico promette Porto Selvaggio nel Salento, dove viene premiata anche Marina di Pescoluse. Sempre in Puglia, ma nel foggiano, riceve molti apprezzamenti anche la Baia delle Zagare. Risalendo l’Adriatico, vale la pena fermarsi nelle Marche, e tra le spiagge di Ancona visitare Mezzavalle. In Campania, oltre alla vincitrice, entra nella lista delle preferite dal popolo della rete anche Palinuro con la spiaggia del Buondormire.

©Riproduzione riservata