Geologo del Parco del Cilento eletto coordinatore dei geoparchi italiani

Infante viaggi

E’ Aniello Aloia il geopark manager del Parco nazionale del Cilento eletto all’unanimità come nuovo coordinatore nazionale dei geoparchi italiani. I geoparchi sono definiti tali quando comprendono un certo numero di siti geologici di particolare importanza. Aloia è stato eletto dal Forum dei geoparchi italiani formato da tutti i geoparchi italiani, dal consiglio nazionale dei geologi, dalla federazione italiana Scienze della Terra, dalla commissione nazionale italiana per l’Unesco, dall’istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale e da Federparchi-Europarc. Aloia succede a Maurizio Burlando attuale direttore del Beigua Geopark . «Oggi l’Italia è prima in Europa con 9 geoparchi e seconda al mondo solo alla Cina che ne conta 29. Siamo in crescita – ha affermato Aloia dopo l’elezione – a testimonianza dell’infinito patrimonio geologico del nostro Paese. Per il 2014 sono state già presentate due nuove candidature: il Grigna Valsassina e Lago di Como (in Lombardia) e le Alpi Cozie (transfrontaliero Piemonte-Francia».

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata
Twitter @martinoluigi92

assicurazioni assitur