• Home
  • Cronaca
  • Strada Salvitelle-Caggiano impraticabile: autobus e ambulanze a rischio

Strada Salvitelle-Caggiano impraticabile: autobus e ambulanze a rischio

di Luigi Martino

La viabilità nel Cilento e Vallo di Diano traballa. Strade tortuose, voragini, avvallamenti e dossi: ogni comune presenta un pericolo. Gli abitanti del territorio ogni giorno rischiano attraversando tratti sempre più imperversi. E la situazione peggiore. Peggiore ovunque, come peggiora anche tra i paesi di Salvitelle e Caggiano. L’arteria in questione è la numero 341, in questo tratto per diversi chilometri la strada non è sicura. La Regione, intanto, ha inviato il Genio civile sulla statale delle Calabria dove sono stati stanziati più di 25 mila euro per il chilometro 46. Questi soldi potranno essere utilizzati per un intervento di somma urgenza in modo da andare ad agire per tamponare il problema in attesa di una soluzione definitiva. Il problema principale sulla statale è il letto del fiume Tanagro che deve essere al più presto regolamentato.

Tornando alla Salvitelle-Caggiano le frane, piccole per il momento, si susseguono e chi di dovere interviene con soluzioni per tamponare. Ma il problema principale è che l’arteria è frequentata anche da autobus pieni di studenti che attraversano la strada per raggiungere le scuole. Come gli autobus, anche le ambulanze e i pendolari percorrono quotidianamente la 341. A peggiorare la situazione, poi, le piogge che si sono abbattute in modo copioso durante il mese di febbraio.

©
Twitter @martinoluigi92

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019