Blitz dei carabinieri all’alba, tre finiscono in manette: devono scontare pene in carcere per furto aggravato

Operazione all’alba dei carabinieri della compagnia di Eboli diretti dal capitano Alessandro Cisternino. In due distinti interventi le forze dell’ordine hanno tratto in arresto in tutto tre persone. Due sono posto mentre uno è straniero e devono scontare tutti una pena in carcere per il reato di furto aggravato. A Eboli i carabinieri della locale stazione hanno arrestato un cittadino marocchino, E.M.M. di 30 anni, e  A.F., di 35 anni del post, colpiti da provvedimenti restrittivi in quanto devono scontare rispettivamente la pena di 4 e  6 mesi  di reclusione per furto aggravato. A Campagna, invece, i militari della locale stazione hanno arrestato B.G., 30enne del posto, che deve scontare la pena di 1 anno e mesi 4 sempre per il reato di furto aggravato.

©Riproduzione riservata