• Home
  • Cultura
  • BMTA, domani taglio del nastro con il presidente della Provincia presente anche l’Houduras

BMTA, domani taglio del nastro con il presidente della Provincia presente anche l’Houduras

di Federico Martino

Il presidente Cirielli riceverà la stampa nella Sala Mercurio per le interviste di rito. A seguire, la conferenza di apertura nella Sala Saturno alla quale prenderanno parte, tra gli altri: Pasquale Marino, sindaco di Capaccio Paestum, Guido Arzano presidente della Camera di Commercio di Salerno, Adele Campanelli soprintendente per i Beni archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Certa. Introdurrà il presidente della Provincia, on. Edmondo Cirielli. Alle 12.00 è previsto il consueto giro degli stand da parte delle autorità.


Dal Centro America una buona pratica di turismo archeologico sostenibile.
Il Consolato dell’Honduras propone uno stand alla scoperta degli ultimi tesori emersi nell’Area e delle nuove possibilità di viaggio grazie agli investimenti nelle vie del turismo fatti dal Governo
Le nuove preziose scoperte dell’attività archeologica nella terra dei Maya e gli investimenti recenti fatti dal Governo per l’accessibilità dei siti saranno poste all’attenzione del pubblico presente alla XIV Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, in programma da domani giovedì 17 a domenica 20 novembre 2011 presso il Centro Espositivo Ariston di Paestum (Salerno), dove, anche per questa edizione, sarà presente l’Honduras, culla dell’antica civiltà precolombiana.
Presso lo stand dedicato al Paese del Centro America – allestito nella Sala Paestum grazie al coinvolgimento del console Onorario a Salerno Lucia Memoli Voto – i fruitori e gli addetti ai lavori potranno conoscere le buone pratiche di sviluppo poste dall’Ente nazionale nell’ambito del turismo sostenibile, a partire dalla valorizzazione di due Aree Archeologiche del Paese riaffiorate di recente: l’Area Archeologica di Corrusté e quella del Rio Amarillo.
Lo sviluppo delle ricerche storiche ed antropologiche in entrambe le aree, nonché l’apertura prossima di un nuovo parco archeologico nella prima, organizzato secondo criteri di modernità ma anche di rispetto dell’ambiente naturale e umano, non solo permettono una migliore conoscenza delle radici storiche della cultura honduregna ma sopratutto offriranno ai nuovi visitatori una esperienza turistica maggiormente collegata con il patrimonio naturalistico dell’area mesoamericana. Una buona pratica e succulenta occasione di turismo archeologico, dunque, cui si unisce un’ulteriore fondamentale tassello: l’accessibilità. Il Governo sta infatti terminando la costruzione dell’aeroporto a vocazione turistica de “La Concepción “ nei pressi di Santa Rosa di Copàn. Con l’imminente avvio dell’attività, l’aeroporto, destinato a velivoli con max capacità di 50 passeggeri, avrà la funzione di integrare le rotte di turismo honduregno con quelle della altre aree maya, principalmente i vicini territori di Guatemala e Belice, nonché agevolare il turismo nazionale favorendo il rapido spostamento dei visitatori dalle aree a prevalente interesse storico ed archeologico verso le aree balneari delle costa atlantica e le rotte coloniali continentali. 
“È sempre un onore per noi presentare le ultime novità in campo turistico ad una platea qualificata come quella presente ogni anno alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico” – ha dichiarato il Console Memoli. “Desidero ringraziare i promotori e gli organizzatori  dell’evento per l’opportunità fornitaci di presentare in una sede prestigiosa ed importante la ricchezza culturale del mio Paese. Partecipiamo da tempo a questo evento convinti che l’incontro ed il dialogo tra le culture sia fondamentale, non solo per coadiuvare i rispettivi sforzi di valorizzazione del patrimonio, ma anche e soprattutto perché la conoscenza reciproca è un passo fondamentale per la costruzione di relazioni amichevoli tra i popoli nel rispetto della propria specificità ”.



©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019