Castelnuovo Cilento, al via “Castrum Novum”

Infante viaggi

Il 17 e 18 Agosto, la III edizione di “Castrum Novum”, evento organizzato dal comune di Castelnuovo Cilento, nell’incantevole cornice del castello, uno dei monumenti storici più significativi del territorio posto a sud della provincia di Salerno.

Il paese assunse l’attuale denominazione nel medioevo ed al toponimo Castelnuovo fu aggiunto l’identificativo Cilento per meglio distinguerlo dagli omonimi abitati situati altrove. Posto sulla sommità della collina, in posizione dominante, ha rivestito un ruolo assai importante nel corso dei secoli. Dall’alto della sua posizione era possibile controllare la sottostante vallata in cui scorre l’Alento; il bacino del fiume ha da sempre costituito una naturale via di comunicazione, una delle direttrici viarie più importanti per il commercio locale e per i rapporti con i territori circostanti.

“Castrum Novum” pone al centro la storia e la cultura, che permetteranno al visitatore di rivivere i fasti del passato e riportare le architetture del castello ai suoi antichi splendori. Decisamente ben conservata, la struttura fortificata è l’attrattiva principale del piccolo abitato arroccato sulla collina; nel centro storico del paese si trova anche la chiesa Parrocchiale dedicata a Santa Maria Maddalena. A pochi passi dal capoluogo comunale, invece, sono le più moderne frazioni di Pantana e Velina inglobate rispettivamente negli abitati di Vallo Scalo e Casalvelino Scalo, questi ultimi sorti in seguito all’apertura della linea ferroviaria tirrenica meridionale. 

  • assicurazioni assitur

Sabato 17 Agosto, alle ore 18:00, nelle contrade Pantana, Velina e Castelnuovo, Corteo Storico; alle ore 19:00 apertura degli stand gastronomici nello spazio interno del Castello; alle ore 19:30 in Piazza Municipio la presentazione dei libri “Quel ponte sul fiordo di Furore” di Enzo Capuano e “Il fiore della mia vita” di Ninetta Catino; alle ore 21:00, sempre nello spazio interno del Castello, Rievocazione Storica “Castrum Novum 1656: Morbi Turpis”, regia di Gaetano Stella e con la Compagnia Animazione 90 e i Ballerini di Pina Testa.   

Domenica 18 dalle ore 19:00 Corteo di cavalli e cavalieri per le vie del Centro Storico;  dalle ore 19:30 apertura degli stand gastronomici nello spazio interno del Castello; alle ore 21:00 al campo sportivo le Contrade si sfideranno per la conquista del Palio della Torre nella grande “Giostra del Carusiello”; a seguire, nuovamente nello spazio interno del Castello, Premio per la Pace 2013 al premio Oscar per la Musica Stelvio Cipriani.

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro