Incendi boschivi nel Parco nazionale del Cilento: sei interventi del corpo forestale

Infante viaggi

Gli uomini del corpo forestale di Vallo della Lucania nonostante il periodo di non massima pericolosità, sono stati già impegnati nell’attività di contrasto del fenomeno in alcuni episodi che si sono registrati sul territorio del Parco. Oltre ai consueti compiti di coordinamento delle operazioni di spegnimento, viene svolta dal corpo forestale una complessa attività d’indagine, elemento utile per poter ricostruire la dinamica dell’incendio ai fini della individuazione dei responsabili.

Nelle giornate di caldo, dall’inizio dell’anno ad oggi, nel Cilento si sono registrati sei incendi, che hanno interessato una superficie complessiva di circa cinquanta ettari di cui ventisei di superficie boscata. L’ultimo episodio si è verificato mercoledì, nel comune di Gioi in località Vesalo-Felettano, dove l’incendio è stato domato con non poche difficoltà dopo diverse ore grazie al tempestivo intervento del comando forestale di Stio, nonché l’intervento aereo il cui impiego si è reso necessario per la mancanza a terra delle squadre delle comunità montane, non ancora attivate. Sono andati in fumo circa sei ettari di macchia mediterranea e bosco ceduo. I primi accertamenti condotti dal personale del Corpo Forestale dello Stato, fanno propendere per la matrice dolosa degli eventi.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur