Discarica di rifiuti pericolosi nel Parco del Cilento sequestrata dalla forestale (FOTO)

Il corpo forestale dello Stato durante una attività di monitoraggio e contrasto al fenomeno del traffico e della gestione illecita di rifiuti, ha scoperto, in località ‘Acquavona’ nel comune di Celle di Bulgheria, al dì sotto del pilone del viadotto della Cilentana, la presenza di diversi cumuli di rifiuti. Gli agenti una volta giunti sul posto hanno posto sotto sequestro una area di circa 100 metri quadrati di proprietà della Provincia di Salerno. Sul terreno erano riversati due cumuli accatastati di materiale eternit, pezzi di canne fumarie, pezzi di tubazione sempre di eternit e circa 150 metri cubi di materiale litoide proveniente dal greto del vicino fiume Mingardo  di proprietà del Demanio Fluviale, pronto per essere trafugato. Dalle indagini svolte e dagli accertamenti diretti ed indiretti, non sono immediatamente emersi elementi utili all’individuazione degli autori degli abbandoni. Gli accertamenti e il monitoraggio del sito continueranno. Intanto le giubbe verdi hanno segnalato i fatti all’autorità giudiziaria e alle competenti autorità amministrative affinché si provveda alla immediata rimozione dei rifiuti, alla bonifica e al ripristino dello stato dei luoghi, per evitare che i rifiuti possano causare la diffusione di sostanze inquinanti nei terreni circostanti compromettendo in maniera significativa l’habitat naturale e le matrici ambientali.

©Riproduzione riservata