• Home
  • Cultura
  • Tutela dei minori, al Giffoni Film Festival il premio in ricordo dell’avvocato Milena Giannattasio

Tutela dei minori, al Giffoni Film Festival il premio in ricordo dell’avvocato Milena Giannattasio

di Marianna Vallone

Nello scenario del Giffoni Film Festival, il Centro studi diritto di famiglia Teodora, per celebrare la memoria dell’avvocato Milena Giannattasio, ha promosso il “Premio Milena Giannattasio”. La cerimonia di premiazione si terrà il 28 luglio a Giffoni Villa Piana nell’ambito della manifestazione di chiusura del Giffoni Film Festival. «Questo particolare appuntamento – fa sapere l’organizzazione – vuole essere una serata non solo celebrativa della memoria dell’avvocato Giannattasio a un anno dalla sua prematura scomparsa, avvenuta a 37 anni, ma un modo per continuare nella sua straordinaria opera di tutela dei minori e della famiglia portata avanti con il Centro studi Teodora».

Secondo l’avvocato Michela Patti, responsabile di zona per il Circondario del tribunale di Sala Consilina  del Centro studi Teodora «è importante lo studio del diritto di famiglia e dei minori, anche relativamente ai profili di carattere penale, non solo per assicurare una maggiore tutela delle persone, ma anche in vista di un suo miglioramento. Conoscere questa branca del diritto, significa inserirsi nel dibattito in ordine alla sua evoluzione, a sua volta strettamente collegata all’evoluzione della società. Il cinema – spiega l’avvocato – è l’espressione di ciò che avviene nella realtà ed è uno dei principali canali di trasmissione del pensiero. Pertanto, è opportuno che le problematiche, di carattere civile e penale,  afferenti il diritto di famiglia possano trovare espressione anche  attraverso il cinema».

Il tema del “Premio Milena Giannattasio” è ‘Minori e famiglia nel cinema’. I film a concorso sono The green umbrella, Richy-Three’s a crowd, Miche says goodbye, The story of Cino, The child who crossed the mountain, Niko 2, Little brother, Big trouble. La giuria è composta dal Bruno de Filippis, magistrato e cultore del diritto di famiglia, nonché autore di numerosi scritti sul tema  per prestigiose case editrici, e dagli avvocati Annalisa Buonadonna, Gianfranco Casaburi, Michela Patti, Sarah  Rampolla, Gianfranco Trotta, tutti impegnati, insieme agli altri componenti del Centro studi, nella risoluzione di problematiche inerenti la famiglia e i minori, sia di carattere civile che penale. Al vincitore del premio sarà consegnata una targa.  

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019