PioppInsieme, il borgo marinaro si trasforma nel paese dello spettacolo

Infante viaggi

Chiusura di agosto all’insegna dello spettacolo a Pioppi, la splendida frazione del comune di Pollica che dal 26 al 31 agosto sarà la location della rassegna di eventi PioppInsieme, ovvero ‘Piacevoli iniziative organizzate per partecipare insieme’. La kermesse, siglata dalla direzione artistica di Carlo Sacchi, è frutto della sinergia creatasi tra la Pro loco di Pioppi, il Comune di Pollica, i commercianti, gli operatori turistici, gli albergatori e i ristoratori locali, che si sono riuniti per proporre una settimana di grandi eventi, quale collante per un circuito turistico-culturale di qualità. Durante le serate degli spettacoli tutti gli esercizi commerciali rimarranno aperti e avranno i biglietti per gli eventi.

Patron dell’iniziativa è l’instancabile Carlo Sacchi, che dopo aver firmato un anno di successi al teatro Parmenide di Ascea, si è spostato a Pioppi per contribuire a valorizzare le diverse aree del Cilento. «PioppInsieme – spiega Sacchi – è la dimostrazione che i paesi, unendosi, possono crescere in cultura anche nei momenti di particolare difficoltà economica. In altre parole, si possono fare belle cose senza spendere tanti soldi».

  • Vea ricambi Bellizzi

Tutte le serate si svolgeranno nel Castello Vinciprova e avranno inizio alle ore 21. Il 26 agosto sarà presentato ‘Zeza e Pulcinella’, spettacolo per ragazzi a cura del Teatro Bertolt Brecht di Formia. Il 27 agosto riflettori puntati sull’Orchestra Sanità Ensemble di Napoli con un concerto a ingresso libero mentre 28 e 29 agosto si sognerà con la grande danza contemporanea di ‘Forever – Riflessi con Verdi’, a cura della compagnia Nuova Euroballetto con musiche originali dalla ‘Traviata’. Ma non è tutto. Il 29 agosto la proposta di spettacolo si raddoppia con ‘The grenades flow’, concerto rock a ingresso libero, il 30 risate assicurate con ‘Cabaret e musica’ con Luca Nasti seguirà l’elezione del concorso di bellezza ‘Miss Regina del Cilento’. Infine il 31 agosto ‘Omaggio ad Aniello De Vita’, il medico – cantore del Cilento, con il poeta Peppino De Vita che reciterà i suoi versi in ricordo del fratello. Tutte le serate saranno aperte da quello che il pubblico cilentano ha incoronato come inno del Cilento, ovvero ‘So nato a lu Ciliento e me ne vanto’ dello stesso Aniello De Vita.

  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro