Cilento, sorpresa alla guida con 300 grammi di cocaina: 24enne condannata

0
18

Fu sorpresa con 300 grammi di cocaina nell’auto ed arrestata dai carabinieri della compagnia di Agropoli, coordinati dal capitano Francesco Manna, la notte del 5 novembre dello scorso anno. Condanna a 3 anni e 6 mesi per Silvia Seno, la 24enne residente a Prignano Cilento, che ha scelto il rito abbreviato per definire la propria posizione davanti alla legge, difesa dall’avvocato Nicola Naponiello: la sentenza è stata emessa giovedì, dal giudice per le indagini preliminati Donatella Mancini del tribunale di Salerno. La ragazza, che si trovava agli arresti domiciliari, è tornata in libertà. La giovane rientrava a Capaccio quando i militari dell’aliquota radiomobile e quelli della stazione di Capaccio Scalo, durante un normale servizio di controllo notturno, fermarono e procedettero al controllo della giovane alla guida della propria autovettura. Alla vista delle gazzelle dell’arma, l’atteggiamento assunto dalla 24enne indusse i carabinieri ad approfondire gli accertamenti: fu rinvenuto nell’auto, così, un involucro in cellophane sotto vuoto contenente ben 300 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, ben occultata nel sedile posteriore del veicolo. Venne rinvenuto anche un proiettile calibro 7,65 illegalmente detenuto, che face scattare l’ulteriore denuncia all’autorità giudiziaria per il reato di detenzione illegale di munizioni.

©Riproduzione riservata
Fonte StileTv

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here