• Home
  • Cultura
  • Agropoli, via al convegno sull’Autismo: “Io nel mio mondo”

Agropoli, via al convegno sull’Autismo: “Io nel mio mondo”

di Federico Martino

Sabato 26 Novembre 2011 dalle ore 9 alle ore 14:00 si terrà presso l’Aula consiliare del Comune di Agropoli il convegno  “Io nel mio mondo – l’autismo nei mondi vitali: scuola, salute, assistenza sociale e volontariato”, attività conclusiva del progetto “Gustanatura”  co-finanziato dal Settore Assistenza sociale della Regione Campania. 
Il progetto è stato realizzato dall’associazione “Orizzonte onlus”  di Agropoli (nata nel 2002 dall’incontro tra genitori con figli con problemi legati a disabilità diverse e  insegnanti che volevano sentirsi capaci di portare avanti interventi efficaci; si è proposta alla comunità con azioni di volontariato che hanno sempre mirato al coinvolgimento pieno dei soggetti diversamente abili nel contesto di vita quotidiano; tutte le tematiche e le problematiche del contesto di vita  sono diventate nel tempo motivo di progetti) con il coinvolgimento delle seguenti scuole di Agropoli partners (La direzione didattica 2° Circolo di Agropoli, la scuola secondaria di 1° grado “G. Rossi Vairo” e il Liceo Statale “Alfonso Gatto” di Agropoli), la cooperativa sociale “La Goccia “ di Agropoli, l’Associazione “Aden” di Capaccio con l’interessamento particolare del Piano sociale di Zona Ambito territoriale S7 ed il Comune di Agropoli attraverso l’Assessorato alla solidarietà sociale e all’Identità culturale.

Gustanatura ha permesso la realizzazione di attività e servizi socio-educativi, culturali e ricreativi finalizzati a promuovere momenti di socializzazione e di integrazione in favore delle persone con autismo. L’obiettivo fondamentale è stato quello di stimolare e valorizzare le risorse umane di cui ogni persona è portatrice affinché acquisisca autostima, fiducia nelle proprie ed altrui possibilità e, inoltre, la capacità di relazionarsi con il mondo e di progettare il proprio futuro.
La partecipazione attiva degli studenti delle scuole, che hanno fatto da tutor ai ragazzi autistici,  ha permesso in una visione di interculturalità di favorire l’inclusione e l’integrazione del gruppo che era orientato al recupero delle antiche abilità e tradizioni del mondo contadino e marinaro attraverso seminari-laboratorio a scuola, visite di studio presso località di interesse naturalistico oppure noti alla tradizione locale per la presenza di prodotti alimentari, naturali e spontanei, comunque ascrivibili agli usi ed alle tradizioni locali ( Es., Orti Urbani di Agropoli e Oasi di Paestum, Località collinare di S. Marco, Area Archeologica di Paestum e Torre di Paestum).
A conclusione delle attività è stata realizzata la manifestazione finale denominata ”Bene-Essere Insieme”, che si è svolta lo scorso sabato 19 Novembre 2011 presso il 2° Circolo didattico di Agropoli – Scuola Primaria “L.Scudiero” con la partecipazione di tutte le scuole coinvolti nel progetto, durante la quale si è svolto un seminario-laboratorio con i partecipanti alunni del progetto, giochi a squadre e degustazione di pietanze tipiche, realizzate con erbe spontanee e aromatiche.
Commento dell’Assessore Coccaro: “E’ un esempio concreto di integrazione su un tema impegnativo per capire di più sul tema del’autismo e delle sindromi pervasive  dello sviluppo. 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019