• Home
  • Cultura
  • Monte San Giacomo: 29° edizione della sagra “rr’ patan e cicc”

Monte San Giacomo: 29° edizione della sagra “rr’ patan e cicc”

di Vince Esposito

Il 28 e il 29 dicembre a Monte San Giacomo, a partire dalle 20.30, si terrà la 29° edizione della tradizionale sagra invernale all’aperto del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, dedicata al piatto tipico sangiacomese: “patan e cicc”.

La sagra, organizzata dalla Pro Loco locale, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Monte San Giacomo,  ricorda una tradizione secolare del piccolo paese ai piedi del Cervati, che si ripete annualmente intorno alla fine di dicembre e che vede protagonista il caratteristico piatto di “patan e cicc”.

Si tratta di “un pesto di patate e fagioli con aggiunta di polvere di peperoni o modernizzato con la paprica, ideale da accompagnare con peperoni arrostiti”, spiegano Raffaele Accetta, presidente della Comunità Montana Vallo di Diano, e Franz Nicodemo, sindaco di Monte San Giacomo.

E continuano: “L’idea della sagra nacque durante il periodo del terremoto dell’80, quando per paura si dimorava fuori casa, ci si riuniva durante le serate di dicembre intorno al fuoco e si mangiava questo piatto. Successivamente, per ricordare quelle serate, abbiamo pensato di organizzare una sagra “rr’ patan e cicc”, non a caso a dicembre”.

Il piatto è noto in tutto il mondo, grazie anche al contributo degli immigrati all’estero, che durante le ricorrenze mantengono vive le loro tradizioni.

Il titolo dell’iniziativa scelto per quest’anno è “Tra sagra e profano”, in quanto accanto al piatto tradizionale verranno proposte anche specialità tradizionali provenienti da altri luoghi.

Tra le novità di questa edizione, “La casa di Babbo Natale” e la mostra mercato dei prodotti tipici del Vallo di Diano.

Le serate saranno allietate da “La disco di Goffredo”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019