L’ospedale di Sapri accoglie le donne vittime di violenza: in arrivo il ‘percorso rosa’

Attivare nell’ospedale un «percorso rosa» predisposto per assistere le donne vittime di violenza di genere. Sarà inaugurato sabato 29 novembre, alle ore 11, nell’ospedale ’Immacolata” di Sapri. Interverrà il direttore generale Antonio Squillante che ha sottolineato quanto «l’Asl Salerno sia da tempo impegnata in azioni di prevenzione e contrasto alla violenza di genere, anche in osservanza a quanto previsto dalla legge regionale n. 22/2012 recante ‘Norme per l’integrazione della rete dei servizi territoriali per l’accoglienza e l’assistenza alle vittime di violenza di genere’». Pertanto è stato predisposto un modello organizzativo che prevede, per l’ospedale  di Sapri, la presa in carico della vittima di violenza fino dal suo arrivo al pronto soccorso e il successivo accompagnamento in un percorso dedicato e protetto, articolato fino al livello territoriale, passando attraverso tutte le unità operative coinvolte al fine di assicurare l’assistenza alla vittima. In particolare sarà posta cura e attenzione anche all’aspetto della catena delle prove per eventuali procedimenti giudiziari, sviluppando utili sinergie con le agenzie del territorio, enti locali e forze dell’ordine, impegnate sul fenomeno. 

©Riproduzione riservata