Giornate Europee del Patrimonio 2013, a Vallo della Lucania prorogata mostra “L’Albero della Vita e l’Apocalisse”

Infante viaggi

Prosegue fino al 15 ottobre la mostra “L’Albero della Vita e l’Apocalisse”, nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio 2013, presso il Museo Diocesano di Vallo d.Lucania. La mostra, aperta dalle 9,30 alle 12,30 e su prenotazione, è patrocinata dal ministero dei Beni delle Attività Culturali e del Turismo. e-VENTI del SUD dopo il premio Ortega rilancia la sfida culturale nel territorio cilentano con iniziative ed eventi che sostengono e consolidano l’interesse per la Carta del Cilento del III Millennio alla quale hanno aderito i partecipanti alla Mostra sottoscrivendo il documento e ritirando copia del documento originale.

La mostra dei Batik di Monica Hannasch e delle Lampade di Franca Sangiovanni rappresenta un omaggio vibrante alla bellezza della creazione, inno alla vita in tutte le sue forme. I Batik e le Lampade sono una testimonianza della straordinaria creatività umana e dell’armonia di un lavoro lungo e prezioso. I Batik di Monica Hannasch evocano la solennita’ di un’arte antica, narrativa che reinterpreta la bellezza della natura e il ciclo della vita, i ritmi della terra, l’eterno scandire delle stagioni, la ricchezza della fauna e della flora ma anche una preoccupata visione del futuro.

Le lampade di Franca Sangiovanni, colorano e proiettano la luce nelle forme e proiezioni della contemporaneità che, come per magia, acquista nitidezza, eleganza e originalità. Intorno a lei, le cose inanimate hanno un senso, quel quid dettato da una sola motivazione: la passione, e l’estro creativo che continuano a portarla lontano.

  • Vea ricambi Bellizzi

Un ponte artistico di anime gemelle per sensibilità e cultura ma soprattutto per l’amore per la vita e la bellezza, non di meno preoccupate del futuro apocalittico che avvolge il nostro pianeta. Vanto ed orgoglio del Cilento che ha risposto con grande entusiasmo all’atmosfera avvolgente ed emozionate della mostra arricchita dalla presenza delle artiste che si sono rese disponibili a informare sulle tecniche e contenuti delle opere. Nell’occasione è distribuito gratuitamente un prezioso opuscolo della mostra che presenta le opere e la filosofia della mostra oltre che le biografia e le tecniche artistiche delle due straordinarie creative.

Le Giornate Europee del Patrimonio,nascono per l’azione congiunta del Consiglio d’Europa e della Commissione europea, con lo scopo primario di avvicinare i cittadini europei ad una migliore e reciproca comprensione, attraverso l’organizzazione di manifestazioni culturali che mettano in luce il saper fare, le tradizioni locali, l’architettura e gli oggetti d’arte, ma anche la presentazione di beni culturali inediti e l’apertura straordinaria di edifici storici. Dettagli sull’evento sono sui siti del Ministero dei Beni delle Attività Culturali e del Turismo che seguono.

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi