Cilento, case in vendita ad un euro per ripopolare il centro storico

0
15

«Vendesi case ad un euro nel Paese dei Murales. Cercasi acquirenti». Potrebbe essere questo lo spot pubblicitario per promuovere l’iniziativa del comune di Orria. Nel comune cilentano, poco più di 1200 abitanti, come in tutti i centri dell’entroterra, si vive a misura d’uomo, i ritmi sono lenti, c’è sempre un clima di festa. Ovvero si vive seguendo lo stile di vita della Dieta Mediterranea. Ma, altro lato della medaglia, anche il comune di Orria soffre come tutti i comuni cilentani, del grave fenomeno dello spopolamento. Sono sempre meno i giovani che restano nel proprio paese. Da qui l’iniziativa del sindaco Mauro Inverso. Vendere le case disabitate ed abbandonate al prezzo simbolico di un euro. 

«I centri storici di Piano Vetrale e di Orria sono sempre più abbandonati – spiega il primo cittadino – come accade per tutti i borghi dei piccoli centri cilentani e in taluni casi non si sa neppure chi siano i proprietari di certi immobili, che peraltro risultano anche pericolanti. Da qui l’idea di farli cedere a chi ha interesse ad impiegarli per le più diverse finalità. Tale cessione – sottolinea – verrà operata a favore dell’Ente per tre anni, che potrà a sua volta cederli a chi volesse investire nei nostri centri storici, per ridare nuova vita alle case, ristrutturandole, per destinarle ad abitazioni private o magari ad attività turistico-ricettive o altro».

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here