• Home
  • Cronaca
  • A Paestum un’altra operazione della polizia locale contro la vendita di false griffe

A Paestum un’altra operazione della polizia locale contro la vendita di false griffe

di Federico Martino

Nell’ambito della costante azione di prevenzione e controllo sul territorio, durante l’ultimo weekend di luglio gli agenti della polizia locale di Capaccio Paestum, coordinati dal comandante Antonio Rinaldi, hanno sequestrato numerosi capi di abbigliamento ed accessori di note griffe di moda contraffatti, in possesso di due cittadini extracomunitari, denunciati a piede libero. Tra la merce posta sotto sequestro figurano 45 paia si scarpe, 198 paia di occhiali e 36 borse riportanti noti marchi falsificati (Dolce&Gabbana, Gucci, Prada, Fendi, Cavalli, Dior, Versace, Armani, Ray Ban, Carrera, ecc.), nonché cinture, borselli, fermagli, orologi, orecchini ed anelli di bigiotteria.
Il personale della polizia locale di Capaccio sta portando avanti con ottimi risultati, dunque, i servizi contro l’abusivismo commerciale: in particolare, si sta rivelando efficace la strategia di bloccare i venditori abusivi, di buon mattino, direttamente agli scali ferroviari, onde evitare che raggiungano la fascia costiera. Infatti, alla vista degli agenti in stazione, in molti decidono di non scendere dal treno e proseguire. I controlli continueranno per tutto il mese di agosto e saranno sempre più serrati, interessando contestualmente sia le due stazioni ferroviarie di Capaccio Scalo e Paestum, sia il litorale marittimo.
Salvo diversa indicazione della Procura della Repubblica, tutta la merce sequestrata sarà distrutta.
 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019