Aquara, in primavera inizio dei lavori sulla ‘strada del masso’

di Redazione

La Provincia di Salerno ha aggiudicato i “lavori di messa in sicurezza della SP 12 interessata da caduta massi da un costone prospiciente nel Comune di Aquara”.  L’importo netto è di circa 3 milioni di euro.

“L’intervento particolarmente delicato – dichiara il presidente della Provincia, Michele Strianese – si realizza grazie ai finanziamenti della Regione Campania, in particolare grazie all’attenzione del Presidente Vincenzo De Luca, che ci permette di mettere in sicurezza una lunga porzione del costone roccioso posto a monte della SP n. 12 in prossimità della Km.ca 9+400 nel comune di Aquara. Parliamo di un’arteria principale per il collegamento diretto fra il comune di Aquara e i comuni di Ottati, Sant’Angelo a Fasanella, Controne, Corleto Monforte e Castelcivita.

I lavori partiranno nella prossima primavera e non si tratta solo della rimozione del masso che interrompeva la viabilità, ma nel mettere in sicurezza tutta la strada interessata da un grave smottamento del costone roccioso. Il progetto dell’intervento sulla SP 12 – sottolinea Strianese – è stato interamente realizzato dai nostri tecnici del Settore Viabilità e Trasporti, diretto da Domenico Ranesi, con il supporto del Consigliere provinciale delegato alla viabilità, Antonio Rescigno, a seguito di apposito studio geostrutturale. 

Apriamo un cantiere molto importante, che non solo consentirà una mobilità più sicura per le comunità degli Alburni, ma permetterà anche di promuovere sviluppo e occupazione nei nostri territori. La Provincia – ha concluso – non si ferma e continuiamo a lavorare in assoluta vicinanza alle esigenze concrete dei nostri cittadini.”

Riproduzione riservata