«Armandino alla riscossa»: gli ultras della Salernitana aiutano il piccolo tifoso malato

‘Cuore granata curva Sud’: è il coro che rimbomba da anni nello stadio dove gioca la Salernitana. E, il cuore degli ultras granata è davvero grande. Viene fuori ogni volta che c’è da collaborare, aiutare qualcuno in difficoltà e non solo quando gli undici con la casacca della città di Salerno scendono in campo. La mobilitazione della curva Sud Siberiano, questa volta, è partita a favore di Armandino De Sio, un piccolo tifoso della Salernitana affetto da Sarcoma Ewing, una male brutto, un tumore delle ossa. 

L’iniziativa Venerdì prossimo, alle 20.45 allo stadio Arechi di Salerno, la squadra di casa sfiderà il Lecce. La Salernitana è obbligata a vincere per mantenere il primato che ora divide con il Benevento, ma prima del risultato e della partita di calcio, gli ultras si sono fatti promotori di una serata per raccogliere dei fondi da destinare alla famiglia di Armandino. Il titolo scelto per l’iniziativa benefica è lo stesso apparso su di uno striscione esposto in curva Sud durante una partita casalinga: «La tua cura associata alla nostra forza: Armandino alla riscossa». Per contribuire basta acquistare una sciarpa della Salernitana al costo di 2 euro. Questo, logicamente, il contributo minimo, ma chi vuole può donare anche di più per una sola sciarpa o acquistarne diverse. 

Una visita speciale Intanto la famiglia di Armandino viene sommersa di messaggi incoraggianti e iniziative che fanno sorridere il piccolo «leone», così è stato definito dagli ultras vista la forza e la grinta con la quale affronta le visite e le cure. Il piccolo, in un pomeriggio di qualche giorno fa, ha fatto visita alla squadra della Salernitana alla ripresa degli allenamenti al campo ‘Volpe’. Si è intrattenuto con Pestrin e compagni per dare qualche calcio ad un pallone, assistere all’allenamento e abbracciare i suoi idoli per una fotografia di gruppo finale.

Oltre i colori Armandino ha rubato il cuore di tante curve italiane. Si tratta anche di «nemici» della torcida granata, come Paganese, Avellino, Casertana e Benevento ad esempio, che hanno esposto nelle loro curve, durante le partite casalinghe, degli striscioni pro Armandino. I casertani hanno addirittura avviato una raccolta fondi e presto, fanno sapere, «ci sarà una cena di beneficenza e il ricavato verrà devoluto a favore della famiglia De Sio». Anche il Savoia, che ha giocato due settimane fa in casa della Salernitana, ha esposto uno striscione dove si leggeva: «Armandino non mollare». Nei giorni scorsi, sulla pagina Facebook ufficiale, anche la Lega serie A Tim ha voluto manifestare la propria vicinanza al giovanissimo tifoso granata ed alla sua famiglia. Lo ha fatto con un messaggio sulla propria pagina nel quale si legge: «Armandino è un tifoso della Salernitana, ha solo 6 anni, ma sta lottando con la forza di un leone contro il Sarcoma di Ewing, una forma di neoplasia alle ossa».

©Riproduzione riservata