Camerota, vicenda Telecom. Legale: «Mie assistite assolte»

Tribunale di Vallo della Lucania

In seguito all’articolo “Camerota, vicini di casa impedivano riparazione del telefono guasto: condannata Telecom”, arriva la precisazione dell’avvocato Raffaello Savarese.

[…] si fa riferimento alla circostanza che la P.A. sia stata vittima del reato stalking da parte di alcuni vicini, ovvero le mie rappresentate. Tale affermazione è assolutamente non veritiera in quanto il Tribunale di Vallo della Lucania – G.M. Dott. Avagliano, nell’ambito del procedimento penale n. 864/11 Rgnr, in data 08/03/2019 ha pronunciato, in favore delle mie assistite, sentenza di assoluzione con formula piena “perché il fatto non sussiste”, divenuta irrevocabile.

Riproduzione riservata