• Home
  • Cronaca
  • Camerota, macigni volano giù: lo spettacolo dei rocciatori sospesi nel vuoto – VIDEO

Camerota, macigni volano giù: lo spettacolo dei rocciatori sospesi nel vuoto – VIDEO

di Luigi Martino

Occhi al cielo, cadono macigni. E i rocciatori sono sospesi nel vuoto. Non è uno spettacolo o una prova, qui non si batte nemmeno il Guinnes World Record. Sul costone che sovrasta la strada provinciale 66 ‘Ciglioto’, arteria che collega la strada 562 ‘Mingardina’ con la frazione collinare di Camerota, Licusati, ci sono i rocciatori impegnati in un’operazione di disgaggio dei massi pericolanti. Il ‘Ciglioto’ è chiuso da gennaio. Il sindaco di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta, che deve fare i conti con il pre-dissesto dell’ente, ha incontrato il Genio Civile, la Provincia di Salerno e la Regione Campania, ed è riuscito ad ottenere un intervento di somma urgenza. A causa del disgaggio dei massi, la strada sottostante, la Mingardina, viene chiusa più volte, per piccoli lassi di tempo, nell’arco della giornata. Le immagini che vedete sono state catturate da un drone mentre il video, girato da uno dei tecnici presenti sul posto, è finito su Repubblica.

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019