• Home
  • Cultura
  • “Vento d’estate”, oggi a Lago di Castellabate sonorità mediterranee con i “Rotumbè”

“Vento d’estate”, oggi a Lago di Castellabate sonorità mediterranee con i “Rotumbè”

di Federico Martino

Sonorità mediterranee e di tradizione popolare in scena oggi(27 agosto) a partire dalle ore 21,30 con il concerto dei “Rotumbè” in piazza Madre Teresa di Calcutta nella frazione Lago. Lo spettacolo, ad ingresso gratuito, rientra nella rassegna “Vento d’estate. I suoni di una terra dove vissero gli dei”, che è organizzata dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Costabile Maurano, con l’assessore al turismo Simona Federico.

La kermesse prevede sei grandi concerti in alcuni degli angoli più suggestivi del territorio comunale di Castellabate, tra le principali piazze delle cinque frazioni e il centro storico del capoluogo. Filo conduttore degli eventi, tutti ad ingresso gratuito, sono la musica e le voci del Cilento, con i migliori gruppi e solisti del territorio. Gran finale domenica 29 agosto con Piera Lombardi nello scenario di Marina Piccola a Santa Maria di Castellabate.

La compagnia di musica etnica “Rotumbè” proporrà a Lago lo spettacolo “Abballati”, che è anche il titolo del secondo lavoro discografico pubblicato dalla band. “Abballati” è il suono che si diffonde e amplifica l’eco lontano delle radici culturali di un territorio che è crocevia di fondanti civiltà, perle di identità nel più vasto mare delle sonorità mediterranee. I “Rotumbè” portano in scena, difatti, canti e melodie di tradizione e d’ispirazione popolare, legati in particolare all’area cilentana. Lo spettacolo costituisce il prosieguo e lo sviluppo del progetto “Viento ca sona”, su cui la band è impiegata ormai da alcuni anni. Un’operazione culturale che tende a rimarcare l’emergere dei segni e delle sonorità locali con le connotazioni tipiche del bacino Mediterraneo.

I Rotumbé nascono all’interno di Cilento MusicArte, centro studi e scuola di musica e canto popolare fondato dal musicologo ed appassionato ricercatore della cultura di tradizione cilentana, Giancarlo Siano. Sono uno dei gruppi più rappresentativi del Cilento, in quanto esportano la musica popolare di questo territorio anche oltre i confini nazionali. La band è formata da Mirella Agresti (voce), Angelo Bonfrisco (voce e chitarra), Giancarlo Siano (chitarra battente e chitarra classica), Giovanni Vicidomini (flauto dolce e vari), Daniele Catino (organetto), Alessandro Di Luccio (percussioni etniche), Paolo Termini (basso acustico e fonia), Gabriele Borrelli (percussioni) e Jessica Alfieri (ballo). 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019