• Home
  • Cultura
  • Stage di diritto comunitario per gli avvocati di Napoli in ricordo di Cafiero

Stage di diritto comunitario per gli avvocati di Napoli in ricordo di Cafiero

di Federico Martino

Si è aperto oggi (18 giugno) nel ricordo dell’avvocato Andrea Cafiero lo stage di diritto comunitario, organizzato a San Marco di Castellabate dal Consiglio dell’ordine forense di Napoli. Il legale, prematuramente scomparso l’anno scorso, era il presidente della commissione di diritto comunitario e internazionale del foro partenopeo, attivo animatore di queste attività formative e molto legato a Castellabate che aveva scelto come “buen retiro”.
Lo stage, che proseguirà fino a domenica 20 giugno, è seguito da una sessantina tra avvocati, praticanti e commercialisti. I saluti di apertura sono stati affidati al presidente del consiglio dell’ordine Francesco Caia e al sindaco di Castellabate Costabile Maurano. La sessione conclusiva di domenica pomeriggio vedrà invece l’intervento del giudice della Corte costituzionale già presidente dell’Antitrust Giuseppe Tesauro.
Al centro dei lavori le tematiche più attuali del settore, dal diritto processuale dell’Unione europea al processo di integrazione, passando per la cooperazione giudiziaria e i finanziamenti comunitari. Illustri giuristi, magistrati e avvocati si susseguiranno nelle relazioni. Tra questi il primo avvocato generale della Corte di giustizia dell’Unione europea Paolo Mengozzi, il consigliere della Corte di Cassazione Giovanni Giacalone, il giudice del Tribunale di Napoli Raffaele Sabato, componente del bureau e past president del Consiglio consultivo dei giudici europei presso il Consiglio d’Europa, il gip presso il tribunale di Napoli Alfredo Guardiano, il consigliere presso la Corte di appello di Napoli Antonio Mungo, il preside della Facoltà di giurisprudenza della seconda Università di Napoli Lorenzo Chieffi, il docente Roberto Mastroianni dell’Università di Napoli Federico II, il presidente dell’Unione regionale dei Consigli degli ordini degli avvocati della Campania, Franco Tortorano, il consigliere tesoriere dell’ordine degli avvocati di Napoli Deosdedio Litterio, il docente Alfredo Rizzo dell’Università per stranieri di Perugia, Alessandro Senatore, delegato del foro di Napoli ai rapporti internazionali, Alessandra Fraiegari, funzionario del Csm, Andrea Bachrach, presidente del gruppo giovani imprenditori dell’Unione industriali di Napoli, Fabrizio Manducca, esperto in programmazione di fondi strutturali, i dirigenti Giuseppe D’Angelo e Giuseppe Allocca della Regione Campania, gli avvocati Roberto Giovene di Girasole, Marco Esposito, Umberto Aleotti e Vincenzo Marzuillo del foro di Napoli, Francesco Maria di Majo del foro di Roma. Il coordinamento scientifico è affidato alla legale Rosanna Fattibene. L’evento è organizzato dalla Commissione di diritto comunitario e internazionale del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Napoli.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019