Una notte dedicata alla tarantella

di Redazione

La Notte della Tarantella nasce dalla volontà di voler riscoprire e valorizzare in particolare la cultura di tradizione legata al territorio cilentano. Tutto ciò che all’interno del mondo popolare nasce, si evolve per poi scomparire nella lontana notte dei tempi. Una manifestazione da inserire nel calendario degli eventi stagionali del Comune di Torchiara.

Convegni, mostre – esposizioni di foto, allestimento di stand espositivi di enogastronomia e artigianato locale, rievocazione storica, concerti di musica etnica e popolare, corsi di formazione sul canto, la danza e gli strumenti musicali di tradizione cilentana, saranno questi i contenuti della prima edizione dell’evento – manifestazione denominata “La notte delle tarantella”.

Un insieme di attività che non solo coinvolgeranno attivamente soggetti e pubblico locale, ma che sono da considerarsi quale elemento attrattore per i turisti che in quel periodo saranno in visita nel Cilento.


PROGRAMMA

Mercoledì 18 agosto 2010

-apertura stand e mostre tematiche

-apertura mostre e stand espositivi

-corsi gratuiti di musica etnica:
Tarantella – danza tradizionale cilentana
Danze popolari del sud – tammurriata e pizzica;
Tammorra, tamburello – nozioni di base e/o tecnica avanzata per suonare

-Chitarra battente (nozioni di base e tecnica cilentana).

-Estemporanea di pittura e completamento lavoro in cartapesta.

-Rappresentazione itinerante (musica e balli – trampoliere prima e dopo gli spettacoli)

-La presentazione vedrà protagonisti: gli amministratori locali ed eventuali organizzatori ed espositori di mostre e stand espositivi.

-Concerto dei ROTUMBE’

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019