Morte Simon Gautier, partite operazioni recupero corpo

Sono in corso le operazioni di recupero del corpo di Simon Gautier, giovane escursionista francese disperso in Cilento da nove giorni. Il 27enne è stato trovato morto attorno alle 21 di ieri in un burrone dai membri del soccorso alpino nella zona di Belvedere di Ciolandrea, nel comune di San Giovanni a Piro. Le delicate operazioni sono iniziate all’alba: il recupero è reso difficoltoso dalle ripide scogliere che si tuffano nel mare nel comune di San Giovanni a Piro, a circa 200 km a sud di Napoli. I soccorritori pensano di mettere il corpo su una barella e farlo scendere con l’aiuto di corde fino a una piccola spiaggia sottostante. Da qui una vedetta della Guardia Costiera recupererà la salma e la porterà nel piccolo porto di Scario per la consegna alle autorità. È prevista un’autopsia sul corpo del giovane per capire le cause della morte e per determinare soprattutto se una mobilitazione più rapida e più massiccia dei soccorsi avrebbe potuto salvarlo.

©Riproduzione riservata