• Home
  • Cultura
  • Fra Blues e ricordi del Joe Sarnataro di Bennato i Blue Stuff

Fra Blues e ricordi del Joe Sarnataro di Bennato i Blue Stuff

di Giuseppe Galato

Correva l’anno 1982 quando i Blue Stuff nascevano grazie all’iniziativa di Mario "Blue Train" Insenga.

Dopo gli inizi legati al sound viscerale del Blues di Chicago arriva nel ’91 la collaborazione con Joe Sarnataro, pseudonimo Blues di Edoardo Bennato, con il quale registrano nel ’92 "È Asciuto Pazzo ‘O Padrone", colonna sonora del musical “Joe E Suo Nonno”, incentrato sui mali di Napoli.

Dopo un’intensa attività live insieme a Bennato arriva nel ’94 la pubblicazione di "L’Acqua È Poca", pubblicato da Sony, seguito nel ’99 da "Roba Blues".

Formati da Mario "Blue Train" Insenga (voce, batteria), Lino "A Hundred Years of Good Health" Muoio (chitarra, mandolino, voce), Fulvio "Wolframio" Sorrentino (voce, dobro) e Francesco "Red Buzzard" Citera (fisarmonica), i Blue Stuff si esibiranno all’interno della rassegna "Al Centro Esatto Della Musica" a Capaccio il 30 Gennaio.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019