• Home
  • Cultura
  • Edilizia scolastica: ancora un finanziamento per le scuole Concesso un contributo di oltre 350mila euro per gli edifici del territorio

Edilizia scolastica: ancora un finanziamento per le scuole Concesso un contributo di oltre 350mila euro per gli edifici del territorio

di Federico Martino

Dopo il finanziamento di € 349.557 stanziato dall’Inail per l’adeguamento della scuola “Dante Alighieri” di Roccadaspide, il Comune retto da Girolamo Auricchio rende noto di avere ricevuto un finanziamento di € 371.180 in virtù delle legge 50/85 e della legge 23/86 finalizzati ad interventi a diverse scuole del territorio.
Il contributo ottenuto dall’Inail per la “Dante Alighieri”, come noto, prevede l’intervento sui percorsi di esodo, sui sistemi di rilevazione e di estinzione incendi, e sulla segnaletica di sicurezza. Prevede inoltre l’intervento sul rischio elettrico, considerando che l’edificio, costruito negli anni ’60, ha un impianto elettrico non a norma; si costruiranno pertanto l’impianto di terra e l’impianto di protezione dalle scariche elettriche, e si sostituirà il quadro elettrico generale. Si procederà con il completo rifacimento della linea elettrica di distribuzione, e con il rifacimento di prese e interruttori. Sarà inoltre potenziata l’illuminazione artificiale. Saranno sostituite tutte le finestre dell’edificio, si posizioneranno parapetti e corrimano; si sostituiranno tutti gli infissi esistenti con infissi scorrevoli provvisti di vetrature a norma. Infine, come prevede la normativa vigente, saranno abbattute le barriere architettoniche con l’istallazione di un’apparecchiatura di sollevamento finalizzata a consentire alle persone in carrozzella di raggiungere tutti i livelli dell’edificio.
Gli interventi in programma con i fondi che il Comune ha ottenuto sono interventi di ristrutturazione e, in alcuni casi, di adeguamento per le scuole materna ed elementare delle frazioni Serre, Fonte e Tempalta, e per la scuola materna di Roccadaspide capoluogo. Gli interventi prevedono, dunque, interventi di ristrutturazione, ammodernamento, impianti elettrici. In generale, gli interventi previsti solitamente hanno quale scopo il miglioramento della sicurezza degli studenti, e, comunque, migliorare le condizioni di vivibilità degli edifici scolastici.
Esprime grande soddisfazione il sindaco, Girolamo Auricchio, che non perde occasione per ribadire di avere a cuore la sicurezza degli alunni delle scuole, e quindi apprende con grande compiacimento la notizia relativa al notevole finanziamento ottenuto.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019