La Pro Loco premia i nati nel 2009

di Luigi Martino

La famiglia, infatti, rappresenta il fulcro della società e la struttura più forte e più unita di ogni altra forma di aggregazione. Si è inteso organizzare questo incontro proprio per discutere e parlare della famiglia e della sua evoluzione nel tempo, riflettendo sulla questione e comparando punti di vista, talvolta diversi; è stata richiesta, infatti, la presenza del Vescovo Monsignor Angelo Spinillo e del dott. Michele D’Angiolillo (sociologo e Responsabile Unità Operativa Socio Sanitaria Distretto Sanitario Sala C.na/Polla) per chiarire meglio questi aspetti. L’Assessore al Turismo e Cultura Antonio Pagliarulo precisa che “manifestazioni come questa ci aiutano a capire il senso della vita. Sono soddisfatto della partecipazione e dell’attenzione che si riflette annualmente su questo evento che rappresenta un importante momento di aggregazione. L’importanza della famiglia incastonata nella serata, dalla chiesa di Santa Maria al quadro della Madonna con il Bambino, dalle famiglie premiate al dono rappresentato da un quadretto in argento raffigurante la Sacra Famiglia”.

Durante la serata si sono susseguiti una serie di eventi particolari come la consegna di un quadro alla Chiesa. Si ritiene, per antichissima tradizione, che la statua della Vergine del Piano sia stata ritrovata su di un albero di carpino nello stesso luogo dove oggi si trova e dove fu costruita la chiesa. La statua della Madonna che si vede sull’altare, fino agli inizi degli anni ottanta, portava in braccio il bambino, il quale fu trafugato da ignoti. Per ricordare ai fedeli l’ immagine originaria della Madonna, la Pro Loco di San Pietro al Tanagro ha voluto donare il quadro raffigurante la “Madonna con il Bambino”. Il quadro è un dipinto su tavola, realizzato da un artista egiziano nell’agosto del 2009, misura cm 120 x 120 ed è ora esposto nella Chiesa di Santa Maria del Piano .

Come da tradizione degli ultimi anni, la Pro Loco rivolge un attenzione particolare ai bambini nati nel corso dell’anno. La pro loco ha tenuto e tiene molto a questo momento che ritiene fondamentale per la crescita del paese e per questo  ha consegnato dei doni ai genitori dei bimbi nati nel 2009 e residenti in San Pietro al Tanagro. Per la consegna del piccolo omaggio a ricordo della manifestazione e per il ringraziamento ai genitori, sono state chiamati i genitori dei 19 bimbi nati nell’anno 2009. “Teniamo molto a questa giornata che da quattro anni rappresenta, nel periodo natalizio, un momento di unione e di condivisione di valori in cui crediamo” è il commento soddisfatto del  Presidente della Pro Loco Michele Giallorenzo.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019