• Home
  • Cultura
  • Al via la seconda edizione del Premio Nazionale “alle voci nuove della canzone melodica italiana” Vito Curcio

Al via la seconda edizione del Premio Nazionale “alle voci nuove della canzone melodica italiana” Vito Curcio

di Federico Martino

Pubblicato il bando di selezione per la partecipazione alla seconda edizione del Premio Nazionale “alle voci nuove della canzone melodica italiana” Vito Curcio.
La manifestazione canora organizzata dalla neonata associazione culturale “Amici rù Cavaliere”, in memoria di Vito Curcio, appassionato ed interprete della canzone melodica italiana, prematuramente scomparso due anni or sono, in questa seconda edizione introduce una novità importante. Ben due serate infatti, caratterizzeranno l’evento canoro che di terrà a Caselle in Pittari (SA) il primo agosto 2010 con la selezione dei dieci finalisti, ed il due agosto a Sanza (SA) la finale del concorso, con l’assegnazione del Premio. Il bando ed i documenti per l’iscrizione al concorso sono pubblicati sul sito internet  nella sezione periodico. Il termine per le iscrizioni è fissato per il 15 luglio 2010. Ulteriori informazioni possono essere richieste al n° 347.0574159.
Anche quest’anno alla manifestazione canora saranno presenti talent scout ed agenti discografici appositamente invitati dall’organizzazione.
“Un ringraziamento particolare va alla Edipower, di cui il caro Vito era dipendente, ed alla Banca di Credito Cooperativo di Buonabitacolo per l’importante sostegno che hanno voluto concedere alla manifestazione. Dopo lo strepitoso successo della scorsa edizione abbiamo voluto interpretare la richiesta avanzata dalla comunità di Caselle in Pittari di voler ospitare la manifestazione inserendo una fase di selezione dei partecipanti che individuerà i dieci finalisti che la sera del 2 agosto si contenderanno il Premio” ha dichiarato il presidente dell’Associazione “Amici rù Cavaliere” il prof. Angelo Marotta.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019