• Home
  • Cultura
  • Sardegna, il teatro alza il sipario con l’opera di una poetessa cilentana

Sardegna, il teatro alza il sipario con l’opera di una poetessa cilentana

di Redazione

di Marianna Vallone

La poesia “Figlia mia, sii pietra dura” della scrittrice e poetessa Felicia Lione darà inizio allo spettacolo “Sfumature di rosso”, esito del laboratorio di teatro sociale della Compagnia Abaco Teatro, con la regia di Rosalba Piras e Tiziano Polese. Il 27 marzo, nel teatro di Sanluri, in Sardegna, la rappresentazione inaugurerà la stagione “Rosa dei venti”, celebrando così la Giornata mondiale del teatro, con uno spettacolo dedicato alla donna, con testi originali e di autori internazionali.

Uno spettacolo per riflettere su un fenomeno atroce quanto diffuso: la violenza contro le donne, ma non solo. Il lavoro, infatti, vuol essere il riflesso delle varie sfaccettature di cui è fatta la donna, in un percorso attraverso le innumerevoli sfumature dell’animo femminile.

Una nuova vita per la poesia “Figlia mia, sii pietra dura” diventata di recente anche un’illustrazione, con un progetto condiviso con la sua piccola Maria, la primogenita. Proprio alle due figlie è dedicata la poesia, un invito a non cedere alle manipolazioni esterne che non rispettano la nostra identità di donna.

Lo spettacolo è nato da un laboratorio condotto da Rosalba Piras e Tiziano Polese di Abaco Teatro, tenuto a Sanluri con 13 allievi di tutte le età, fino ai 90 anni. I testi scritti da Alda Merini, Felicia Lione, Madre Teresa di Calcutta, Jolanda Restano, Charles Bukowski, Luciana Littizzetto, Francesco Sole ridisegnano donne con innumerevoli sfumature, altri mostrano la donna da prospettive e occhi maschili, altri sono testi originali comici e drammatici scritti dalle stesse attrici, oppure tratti da opere contemporanee. Non mancano brani ironici che mettono in luce anche atavici meccanismi di coppia di cui uno utilizza anche espressioni in lingua sarda. La musica si inserirà fra i tanti micro video grazie alle canzoni interpretate dalla più giovane partecipante al L@b Sanluri: Maria Loi, giovanissimo talento, che canterà brani di Lady Gaga, Lou Reed, Andra Day, Mia Martini.

Felicia Lione, scrittrice, poetessa e architetta di Morigerati lo scorso ottobre è stata insignita del premio internazionale Città del galateo a Roma. Ha pubblicato la sua opera prima nel 2013 col titolo “Vento fresco”, nel 2020 ha presentato l’ultimo romanzo “Bacio le viole”. Ha creato anche il blog “Profumodifigli”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019