Genitori: istruzioni per l’uso

di Giuseppe Galato

Presso il Parco Della Musica di Vallo Della Lucania dal 22 Gennaio dalle 15:30 ad ingresso gratuiro un “progetto rivolto a tutte le persone che avvertono il bisogno di condividere pensieri, curiosità, riflessioni, emozioni, richieste, racconti, dubbi, difficoltà, in uno spazio per l’ ascolto e il sostegno alla funzione (ruolo) genitoriale.

Il progetto è a cura della sociologa Rosaria Gaudio e si protrarrà fino al 16 Aprile in una serie di data che affronteranno man mano le varie “problematica” dell’essere genitori e coppia oggi.

Si va dalla prima infanzia all’adolescenza, dai disturbi del comportamento alimentare alla pedofilia, dai litigi al divorzio.

Ogni incontro sarà curato da un esperto del campo che introdurrà i partecipanti a una riflessione sul tema trattato.

“L’ idea di supporto alla genitorialità si fonda sulla convinzione che l’ esperienza genitoriale costituisca ad oggi uno dei momenti più delicati dell’ esistenza di un uomo e di una donna.

Diventare genitori comporta un processo di cambiamento e di ridefinizione dell’ identità sia del singolo che della coppia. Passare dalla dimensione di coppia allo ”status genitoriale” rappresenta una transizione che modifica la vita e l’ organizzazione familiare e implica “aggiustamenti” e nuove modalità di funzionamento. Uno dei bisogni che i genitori con più forza esprimono è l’ opportunità di trovare spazi di confronto e condivisione con altri adulti sulle responsabilità e le fatiche dell’ educare. In questo progetto si intende coinvolgere direttamente i genitori, per dare consapevolezza delle loro potenzialità e della possibilità di socializzare quelle competenze acquisite in virtù dell’ esperienza realizzata.

L’ obiettivo di fondo è quello di offrire ai genitori uno spazio di pausa per fermarsi a riflettere sul proprio stile educativo, sull’ essere padre e madre, e sulle scelte da affrontare insieme. Il corso è a disposizione di tutte le persone che desiderano confrontarsi con altri genitori supportati da un esperto che aiuti ad individuare definire le problematiche valutare la risoluzione e affrontare i momenti difficili che si incontrano nella quotidiana relazione con i propri figli”.


©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019