Rotary Club Cilento Vallo della Lucania inaugura “Cenotafio” per Palinuro (FOTO)

Infante viaggi

Ieri 21 ottobre 2012 si è avverata la “profezia della Sibilla Cumana” che nel sesto libro dell’Eneide di Virgilio, “predice al  nocchiero di Enea che – perseguitate da eventi prodigiosi, le popolazioni locali erigeranno un cenotafio a lui dedicato da onorare con offerte”. Queste parole rimuovono gli affanni di Palinuro che aveva chiesto al suo condottiero di ritrovare il suo corpo nei porti Velini e dargli sepoltura.
Con questa bella iniziativa prosegue il progetto di valorizzazione dei luoghi simbolo del Cilento – Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Dopo Marina di Camerota e Palinuro sarà la volta di Novi Velia e della splendida Chiesa di San Giorgio annessa al Convento dei Celestini in corso di restauro.
L’azione di riconoscimento e sensibilizzazione della cultura cilentana, voluta fortemente dal presidente del Club Rotary Cilento Vallo della Lucania Gerardo Di Maio, dal presidente del Club UNESCO Elea Domenico Nicoletti, in collaborazione con le amministrazioni Comunali, proseguiranno durante tutto l’anno rotariano.
Il presidente Di Maio nell’occasione ha detto: «Si intende avviare nel Cilento e Vallo di Diano, una intensa azione di conoscenza delle motivazioni del riconoscimento UNESCO con particolare attenzione al mondo della scuola, in collaborazione con i club di Sala Consilina, Sapri Policastro, Paestum Centenario, Lauria, per dare senso e corpo ad un modello di cooperazione già da qualche anno operativo nel progetto “Le Vie del Mediterraneo” al quale il Club Rotary Cilento di Vallo della Lucania chiama tutti a collaborare e partecipare», ed aggiuge «un’occasione di incontro e di amicizia, tipica della cultura rotariana, ma soprattutto di conoscenza e scambio di esperienze che rafforzano l’orgoglio di appartenenza e la fierezza della comunità del Cilento e Vallo di Diano sull’onda del motto rotariano del servire al di sopra di ogni interesse».

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi