Droga, scoperta coltivazione canapa indiana

0
10

Operazione antidroga nel Salernitano: agenti della Polizia di Stato della Squadra Investigativa e della Squadra Volante del Commissariato di Battipaglia hanno arrestato, ieri, M. P., pregiudicato 59enne, che aveva una piantagione di marijuana all’interno della sua proprieta’ a Roccadaspide. In un vicino fondo, nelle pertinenze dell’abitazione dell’uomo, sono state trovate: 150 piante di canapa indiana interrate, alte tra i 10 ed i 90 centimetri per un peso complessivo di oltre 15 chili; 4 sacchi in materiale plastico, tutti contenenti foglie, steli e infiorescenze essiccate, risultate positive al test della marijuana; 17 piantine di canapa indiana in vaso, della lunghezza tra i 5 e i 10 centimetri. Durante l’operazione e’ stato sottoposto a perquisizione anche un altro soggetto, G. A. N., 34enne di un paese limitrofo, trovato in possesso di alcune bustine contenenti marijuana, hashish e cocaina. Pertanto, dopo le formalita’ di rito, sono stati arrestati e posti a disposizione dell’autorita’ giudiziaria.

Nella stessa giornata gli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato battipagliese hanno arrestato G. M.pregiudicato 39enne, che aveva organizzato una fiorente attivita’ di spaccio tra la propria abitazione e la sede della ditta dove lavora. Sempre ieri, agenti della Sezione Immigrazione del Commissariato di Battipaglia, allo scalo aereo internazionale di Roma-Fiumicino, hanno arrestato M.D.E., pregiudicato 36enne di nazionalita’ dominicana, in esecuzione di un mandato di arresto europeo della Corte di Appello di Napoli, su segnalazione del Commissariato di Battipaglia, per il reato di traffico di sostanze stupefacenti. Il soggetto, ricercato internazionale ed estradato dalle autorita’ spagnole, e’ stato successivamente condotto nel carcere di Rebibbia.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here