Chiacchiere cosmetiche: di che fototipo sei?

Infante viaggi

di Laura Di Maio

In un gruppo di amiche, o addirittura nella propria famiglia, possiamo osservare diversi tipi di fototipo. Ma cos’è un fototipo? Ideato dal Dott. Fitzpatrick nel 1988, si basa sul comportamento della pelle in caso di esposizione alle radiazioni solari, tipicamente ne possiamo osservare 6.
Dal punto di vista evolutivo, i fototipi si differenziano in base alla longitudine: popoli che vivono nell’estremo nord, come canadesi e russi, non hanno la stessa pelle di chi vive sull’Equatore o sul Tropico del Capricorno (come i Maori neozelandesi). Si è andato ad osservare come la pelle dei soggetti andava a reagire dopo l’esposizione e se, nel caso, comparisse abbronzatura o eritema.

Fototipo 1: tipo Celtico, pelle chiara, occhi azzurri, lentiggini e capelli rossi o biondi. Non si abbronzano e rischiano molto l’ustione anche grave, e si arrossano. Pelle tipica dei popoli nordici, infatti è una pelle che associamo agli irlandesi solitamente.
Fototipo 2: pelle chiara, capelli rossi o biondi, occhi azzurri o marroni. La differenza con il fototipo 1 è che si abbronzano giusto un pochino, anche se rischiano la scottatura anche grave.
Fototipo 3: tipo Caucasico, pelle chiara ma con un minimo di colore “naturale”, capelli scuri. È una via di mezzo, si abbronza ma rischia anche la scottatura.
Fototipo 4: tipo Mediterraneo, pelle bianco o leggermente colorata, capelli scuri e occhi scuri. Si scotta poco, si abbronza facilmente e a volte più della media, si scurisce subito, dalle prime esposizione.
Fototipo 5: tipo Latino, pelle scura, occhi scuri e capelli scuri. Si brucia raramente, si abbronza molto e molto facilmente.
Fototipo 6: tipo Africano-Maori, pelle scura, capelli neri, occhi scuri. Si abbronza facilmente e non si scotta.

Le differenze tra tipo 1 e 2 e 5 e 6, dal punto di vista descrittivo, sono sottili, ma sappiamo che la pelle di un venezuelano (5) è diversa da un senegalese (6), stessa cosa con i fototipi 1 e 2. Ma da cosa dipendono i fototipi? La molecola fondamentale è la melanina. La melanina viene prodotta dalle nostre cellule come meccanismo di protezione innato della pelle; ne esistono di due tipi: feomelanine gialle e rosso brune (solo fototipi 1) ed eumelanine nere e brune. Nonostante questo meccanismo intrinseco, anche i fototipi 4/5/6 non possono esimersi dalla crema solare, perché per quanto la loro pelle sia naturalmente scura, i raggi solari non risparmiano nessuno.

Dello stesso autore Chiacchiere cosmetiche: cos’è la cosmetovigilanza Chiacchiere cosmetiche: leggere gli ingredienti, alcune dritte
Due minuti di chiacchiere cosmetiche: piccole curiosità sul mondo della bellezza

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro