• Home
  • Comuni
  • Caggiano
  • Inaugurato il vespa club Caggiano: «Le nostre porte aperte a tutti»

Inaugurato il vespa club Caggiano: «Le nostre porte aperte a tutti»

di Pasquale Sorrentino

Ieri alle 12 in piazza Lago a Caggiano c’è stata l’inaugurazione delle attività del vespa club Caggiano con la benedizione delle vespe da parte del parroco di Caggiano, Don Angelomaria, alla presenza del sindaco Modesto Lamattina e del presidente del club Angelo Coletta. Presenti ovviamente anche il direttivo e soci. È stato un primo incontro conoscitivo con tutti i soci e un inizio dell’avventura. Dopo la benedizione, le parole di rito e le foto al via anche il primo giro in vespa per il Vallo di Diano. 

Il Vespa Club Caggiano è una nuova realtà associativa che si affaccia nella vita sociale di Caggiano e di tutta l’area del Tanagro e Vallo di Diano. Il Vespa Club Caggiano – A.S.D. senza scopo di lucro – riconosciuto, iscritto ufficialmente e registrato con il numero 0852 dal Vespa Club Italia, conta già numerosi iscritti con la passione per la famosa due ruote. Il direttivo è composto dal Presidente Angelo Coletta, Il vice-presidente Gianfranco Mazzillo, il Segretario Giuseppe Esposito e i consiglieri Toni Addesso, Angelo Adesso, Antonio Azzeo e Sebastiano Carucci.

“Le porte del Vespa Club Caggiano sono aperte a tutti i possessori e non di una vespa che vorranno condividere questa passione e partecipare alle varie iniziative e manifestazioni a carattere locale che saranno organizzate nei prossimi mesi. Grazie alle varie collaborazioni si punterà alla promozione del territorio e delle sue bellezze paesaggistiche, come il suggestivo Borgo di Caggiano e gli altri paesi del Vallo di Diano, le Grotte di Pertosa-Auletta, il Convento di Sant’Antonio di Polla, la Certosa di Padula, il Battistero di San Giovanni in Fonte etc. ed anche alla scoperta delle regioni limitrofe Basilicata e Calabria”. Per saperne di più chiunque è interessato può contattare il presidente Angelo Coletta al numero 3471256568.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019