• Home
  • Opportunità
  • Parte la selezione di soggetti disabili da inserire come ausiliari socio sanitari

Parte la selezione di soggetti disabili da inserire come ausiliari socio sanitari

di Redazione

E’ stato presentato stamani presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, l’avviso pubblico per la selezione di soggetti disabili iscritti nell’elenco provinciale, da inserire come Ausiliari Socio Sanitari e Coadiutori Amministrativi. Del bando che sarà pubblicato domani, ne hanno dato notizia presso l’OO.RR. San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona, il Presidente della Provincia di Salerno, On. Edmondo Cirielli, l’Assessore alle Politiche del Lavoro, Anna Ferrazzano ed il Direttore Generale dell’Azienda, dott. Attilio Montano Bianchi, che ha sottolineato di aver ritenuto opportuno ricorrere allo strumento convenzionale introdotto dalla legge 68/99, la cui finalità è quella di promuovere l’inserimento e l’integrazione lavorativa delle persone disabili nel mondo del lavoro. Un’occasione occupazionale per 62 soggetti appartenenti a categorie protette( invalidi civili, sordomuti, ciechi civili, invalidi per servizio e per lavoro, orfani, vedovi, profughi), iscritti come disoccupati nell’elenco provinciale e nell’anagrafe del Centro per l’Impiego di Salerno, Maiori, Mercato San Severino, Nocera Inferiore e Battipaglia. Nel documento convenzionale stilato dalla Provincia di Salerno e sottoscritto con l’Azienda Ospedaliera di via San Leonardo è stato stabilito che il programma di assunzioni si svilupperà in un arco temporale triennale, attraverso un avviso pubblico unico, predisposto e pubblicizzato dall’UPSI (Ufficio Provinciale Servizi per l’Impiego) e riferito a tutti i posti e tutti i profili previsti dal programma stesso, nelle due distinte modalità di avviamento, numerica(31 unità da assumere con procedura affidata all’UPSI), e nominativa (31 unità da assumere con procedura affidata all’Azienda). L’Assessore Ferrazzano ha sottolineato che si tratta di “una opportunità di sperimentare, anche negli Enti pubblici, una nuova possibilità lavorativa con l’ ingresso nel mercato del lavoro di soggetti disabili”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019