Roscigno, cittadina positiva al Covid-19. Sindaco: «Ospedali in affanno, rispettare le regole»

di Redazione

Molti comuni cilentani Covid-free nella prima fase dell’emergenza, ora sono costretti a fare i conti con il virus. Anche a Roscigno si è registrato un caso di positività al Covid-19, si tratta di una donna. A renderlo noto è il sindaco.

“Ci è da poco giunta notizia di una persona risultata positiva al Covid-19, dopo essersi sottoposta a tampone in una struttura dell’Asl. Il Covid ha fino ad oggi risparmiato Roscigno, grazie al costante impegno di tutti, a partire dai cittadini. Ma ora la situazione della Campania e dell’Italia è grave e va affrontata seriamente. Dobbiamo essere i primi a rispettare le poche ma severe regole che sono state imposte, perché nessuno di noi vuole trovarsi ad affrontare il virus faccia a faccia”.

Così ha scritto in una nota il sindaco di Roscigno Pino Palmieri che ha raccomandato alla popolazione di “indossare la mascherina, mantenere il distanziamento, evitare spostamenti inutili al di fuori del territorio del Comune, mantenere la prudenza anche all’interno delle mura domestiche, sono le uniche armi che abbiamo a disposizione”.

“Gli ospedali sono in affanno e le Asl stanno facendo l’impossibile per stare al fianco dei cittadini e delle Amministrazioni, nonostante carenze e difficoltà. – ha aggiunto il sindaco – Il mio pensiero va alla nostra concittadina colpita dal virus a cui auguro, a nome di tutta l’Amministrazione, una pronta guarigione”.

©Riproduzione riservata